eShowcard | Per i gestori
cinema, eshowcard, e.showcard, agis, anec, agis puglia, regione puglia, puglia, teatro, spettacoli, imood, e.showcard basic, e.showcard university, la passione entra in scena, teatri, card, convenzioni, università, bari, lecce, taranto, foggia, brindisi, bat, concerti
303
page,page-id-303,page-child,parent-pageid-6,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-1.0a,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.5,vc_responsive

Per i gestori

AGIS ha il compito di incrementare costantemente il numero di cinema, teatri e eventi aderenti al sistema E.Showcard.

La nuova E.Showcard è stata pensata assieme a un gruppo di gestori e di spettatori che hanno dato suggerimenti per offrire il massimo delle opportunità anche a chi gestisce un cinema, un teatro o un festival. Questo vantaggio si traduce certamente in maggiori vantaggi per gli spettatori.

Tutto più facile e veloce

Il sistema E.Showcard tramite il lettore velocizza notevolmente le operazioni di riconoscimento della card e dell’offerta. Le nostre prove ci hanno indicato che ciò può avvenire avviene nel giro di 3/5 secondi a seconda dei sistemi operativi e dell’utilizzo dei computer. Inoltre il sistema permette di fare rendiconti automatici dell’utilizzo dei ticket velocizzando le attività per il rimborso dei ticket utilizzati.

 

Oltre a partecipare alle iniziative di offerta Basic e University destinate a promuovere l’accesso degli spettatori a cinema e teatri questi sono gli altri vantaggi offerti al momento dal sistema E.Showcard.

Visibilità e promozione

Il portale web offre informazioni sui singoli cinema aderenti e sulla loro programmazione. Newsletter e news su sito e profilo Facebook terranno costantemente aggiornati tutti i possessori della card e tutti coloro che si iscrivono al portale e Facebook pur non possedendo la E.Showcard.

Il sistema permette di verificare l’andamento delle offerte mettendo il gestore n condizione di verificare l’efficacia delle promozioni avviate.

.

Informazioni dedicate

Tutte le offerte verranno comunicate ai possessori di E.Showcard anche via mail e sull’app per Smartphone

Offerte specifiche

Durante tutto l’anno i gestori potranno attivare forme specifiche di promozione come last minute, sconto gruppi, carnet di biglietti, iniziative promozionali legate a specifiche caratteristiche degli spettatori (nome di battesimo, età, genere, città di residenza) in particolari occasioni o scadenze. In questi casi AGIS provvede ad attivare l’offerta. Tutti i possessori di card riceveranno l’opzione direttamente sulla card e verranno avvisati via mail e messaggio sull’app per Smartphone

.

Servizi e marketing

E.Showcard permette anche di attivare offerte particolari in cui amministrazioni locali, associazioni, sponsor offrono a un numero limitato di spettatori ingressi di favore, coprendo parzialmente o totalmente il costo del biglietto. Il sistema E.Showcard permette di selezionare la o le categorie di spettatori a cui inviare l’offerta, li avvisa dell’opzione e gestisce i rendiconti permettendo all’Agis-Anec e ai gestori di portare in modo semplice la conclusione della parte amministrativa. AGIS può anche incaricarsi di stampare card speciali (solo per numeri elevati) e di supportarne la distribuzione.

Le cerchie

E.Showcard dà la possibilità a ogni gestore di costituire una cerchia di spettatori a cui inviare in esclusiva offerte e proposte di promozione. La cerchia deve essere regolata dalla convenzione con AGIS e richiede che il gestore distribuisca e registri le card per proprio conto. Ad AGIS è comunque delegata l’attivazione finale della card e l’inserimento delle offerte da inviare agli spettatori della CERCHIA.

ATTENZIONE. Un possessore di card ha diritto di chiedere il proprio inserimento nelle cerchie di altri cinema e teatri.

.

Esempi

Il CRAL xxx offre ai propri associati un ingresso di favore al cinema al prezzo di xxx Euro. Il gestore negozia, per esempio, 1.000 ticket di sconto e decide con il CRAL la somma da rimborsare per ogni ticket utilizzato. AGIS attiva l’offerta definendo come criterio l’adesione al CRAL. Il sistema conta i ticket utilizzati e arrivati al millesimo avvisa gli associati e arresta l’uso degli sconti. Il gestore può stampare un rendiconto periodico da utilizzare per riscuotere dal CRAL le somme dovute. Il CRAL potrà verificare l’uso e l’andamento dei ticket di sconto nel tempo.

 

Il Comune xxx vuole offrire agli over 60 uno sconto speciale al prezzo di xxx Euro. La parte restante è a carico del Comune. AGIS imposta l’offerta selezionando il comune di residenza e l’età come filtro tra i propri aderenti. Anche in questo caso è possibile definire un numero massimo di ticket di sconto come nel caso del CRAL. Allo stesso modo sarà gestito il rendiconto.

 

La cantina xxx vuole offrire a 200 suoi clienti selezionati 1.000 accessi gratuiti al cinema o a teatro per tutto il mese di dicembre e fino all’Epifania. AGIS consegna le 200 card al proprietario che potrà personalizzare l’invio o per esempio inserirle nelle cassette regalo del vino. AGIS o il gestore supporteranno le operazioni di registrazione dei 200 possessori della card. Il sistema, come sopra, gestisce il periodo di validità, il numero di ingressi per ogni card e avvisa nel momento in cui i ticket vengono esauriti. In caso di mancato utilizzo il sistema potrà permettere eventuali rinnovi o altre forme di distribuzione. Anche in questo caso rendiconto e verifica sono di facilissimo utilizzo.

 

Un cinema, da solo o con altri esercenti, definisce un carnet di ingressi liberi prepagati a prezzo scontato. Per esempio 500 carnet di 8 ingressi ciascuno a 4 Euro l’uno.

AGIS predispone il pacchetto e emette le card. I gestori lo metteranno in vendita incassando immediatamente le somme dovute. In questo caso la card non è sostitutiva del biglietto ma è solo un portamonete per una forma di pagamento anticipato. I possessori della card verranno riconosciuti dal sistema e potranno ritirare il biglietto a 4 Euro al momento dell’accesso al cinema. Il sistema avvisa lo spettatore che avendo già prepagato il biglietto può controllare il suo carnet.

Alla card il gestore può associare altri privilegi a sua scelta.

 

Potremmo continuare all’infinito. Con gli esempi sopra elencati è possibile immaginare tutte le opportunità che il sistema è in grado di offrire. Per ulteriori informazioni rivolgersi all’AGIS